sabato 19 novembre 2011

Mi tocca, mi tocca, mi tocca

Non bastava che Strillone gattonava e camminava un pochino vero? No, 
Lui doveva mettersi a correre, e ora per me non c'è piú pace!!
Ovunque io vada lui mi insegue: se sto nella mia cuccia si avvicina e con quelle sue piccole manine un po' grassottelle mi tocca, se sto su una sedia mi deve toccare, se sto mangiando mi deve accarezzare... 
Insomma ma per una gattina un po' di privacy non c'è?
E come se non bastasse c'è la questione letto.
Fino a un mesetto fa se non volevo essere toccata mi sdraiavo in mezzo al letto di Moma e Massi così Strillone non poteva toccarmi e io ero tranquilla. Da circa un mese invece lui si arrampica ovunque e così, quando mi vede sul letto prende la rincorsa, si arrampica e cerca di afferrarmi. La mia fortuna è che sono una gattina pronta e agile e cosí fino ad ora sono sempre riuscita a sfuggirgli.
Moma dice che lo fa perchè mi vuole bene e io ci credo ma mi domando: non puó dimostrarmi il suo affetto in modo un po' meno irruento?
Vabbe' adesso che dorme ne approfitto per rilassarmi un pochino sul mio plaid preferito, quello sul lettone!!
Miao miaooo 

3 commenti:

  1. Cara gattina, sappi che il piccolo di Moma e Massi ha bisogno anche di te per crescere sereno.
    Abbi ancora un pochino di pazienza e vedrai che presto impararà a farti le coccole.
    Ti annuso ♥
    Pinella

    RispondiElimina
  2. Eh sì, mi sa che ti tocca! Ti tocca avere pazienza :)

    Ma poi gli passa. Ci vorrà un pochino ma poi ti lascerà in pace. Ogni tanto

    RispondiElimina
  3. Donatella e Micio21 novembre 2011 19:23

    Cara Melinda,siete due cuccioli meravigliosi,abbi pazienza,lui vuole solo coccolarti;col tempo capirà e anche tu lo adorerai.Maoooooooooooooo dal mio Micio!!!

    RispondiElimina